GillesCoffiDegboeeDenisGiunchiconlanuovacartaviniEmozionidiRomagna
tortelli

“Emozioni di Romagna” nel piatto e nel calice di Osteria daPaco

Venerdì 24 maggio grande festa allo storico locale di Bora di Mercato Saraceno che compie 80 anni e presenta la nuova carta vini tutta romagnola: ospiti più di 30 vignaioli che abbineranno le loro bottiglie a sapori del territorio tra musica e racconti

 

 

E’ un inno alla Romagna più autentica e al suo vino, un viaggio tra terroir e vitigni diversi, una scoperta continua di storie, persone e atmosfere racchiuse dai colli di Imola a quelli di Rimini. Per brindare ai suoi primi 80 anni di storia l’Osteria da Paco di Bora di Mercato Saraceno (FC) ha messo a punto un’originale carta vini che presenterà a “Emozioni di Romagna”, una grande festa dedicata ai vini e ai sapori romagnoli tra musica e racconti.

 

Venerdì 24 maggio, dalle ore 17 alle 23, nell’area esterna (e in caso di maltempo nei locali interi) del ristorante di via Aldo Moro 79 oltre trenta vignaioli del territorio romagnolo proporranno in degustazione l’Albana, il Sangiovese, il Famoso, il Centesimino e tutti gli altri vini tipici della Romagna, dai più noti ai meno conosciuti, che l’Osteria da Paco ha scelto di inserire nella nuova carta vini, presentata per la prima volta nel corso della serata. Ad accompagnare gli assaggi di spumanti, vini bianchi, rossi e rosé sarà un mix di antipasti, primi e secondi piatti selezionati dal menù stagionale del ristorante e preparati rigorosamente con ingredienti del territorio. Ciascun partecipante potrà così sperimentare i piatti e i vini preferiti, dialogare con i vignaioli e scoprire curiosità sull’enogastronomia della Romagna, grande protagonista della serata anche a livello musicale grazie alla performance live del Trio Agricolo.

 

“Emozioni di Romagna – raccontano i fratelli Denis e Fabio Giunchi, la quarta generazione di osti del locale di famiglia – sarà una grande festa dedicata ai sapori della nostra terra e alla sua gente. E’ il punto di arrivo di un viaggio durato un anno fatto di incontri e scoperte tra le cantine del territorio e, allo stesso tempo, l’inizio di una nuova proposta che va ad arricchire in modo originale un luogo dove si è parlato e si è mangiato romagnolo fin dal tempo dei nostri bisnonni”.

 

“Emozioni di Romagna” non è infatti solo il nome della festa di venerdì 24 maggio, ma anche quello della nuova e originale carta vini tutta romagnola nata grazie a un lavoro sul campo portato avanti nel corso dell’ultimo anno dai fratelli Giunchi insieme all’amico sommelier Gilles Coffi Degboe. L’idea di partenza è quella di far conoscere non solo i vini di questa zona, ma anche i diversi territori che compongono la Romagna e le persone che ogni giorno lavorano in vigna e in cantina, le loro convinzioni, le loro emozioni, i loro tratti distintivi. Ecco perché le descrizioni tecniche dei vini lasciano spazio a un racconto sentimentale di vignaioli e vini, dove sfumature poetiche ed emozionali rivelano meglio di gradi alcolici, affinamenti in legno e altre note tecniche – che pure non mancano – l’anima di ogni vino.

 

La partecipazione alla serata è libera e sarà possibile acquistare singoli calici e piatti (al costo di 3 euro ciascuno) o percorsi di degustazione in base ai propri gusti e interessi. Per ulteriori informazioni: tel. 0547372234 – 3471817993. L’evento si terrà al coperto in caso di pioggia.

 

Create a website