GOPPION SI COLORA DI ROSSO:
ALEX MILES FIRMA LE GRAFICHE DELLA NUOVA LATTA


Già disponibile la nuova proposta di Goppion Caffè. Un pensiero ideale per il Natale e per gli amanti di caffè e illustrazione

Una nuova latta da collezione, di colore rosso e decorata con le grafiche dell’artista Alex Miles. È questa l’ultima proposta di Goppion Caffè per le festività natalizie.
Disponibile in tutte le caffetterie Goppion e nello shop online, è perfetta per portare a tavola e sotto l’albero un tocco di colore in più e un caffè dal gusto intenso e deciso, con un sapore leggermente fruttato, floreale, cioccolatato. La nuova latta, infatti, è pensata non solo come strenna natalizia, ma anche come piccolo presente da regalare in qualunque periodo dell’anno agli amanti del caffè di qualità.
“Per noi il caffè non è solo una semplice bevanda. È il modo di iniziare la giornata, un momento da condividere con le persone che amiamo, una pausa con i colleghi - spiega Paola Goppion, responsabile marketing e comunicazione - Ecco perché abbiamo pensato ad una latta rossa, dal colore sgargiante: è perfetta per il Natale, certo, ma anche come regalo per gli amici più cari, quelli con cui condividiamo tanti caffè. E una volta terminata la miscela, è riutilizzabile in tanti modi creativi”.
Il barattolo ha linee morbide e dal design retrò, mentre l’illustrazione è firmata da Alex Miles. L’artista australiana si prepara, con questo nuovo progetto, ad iniziare un anno di intensa collaborazione con Goppion Caffè, in vista delle celebrazioni del 70esimo compleanno della torrefazione trevigiana.
Le grafiche pensate per il nuovo barattolo hanno richiami tribali, con raffigurazioni di piccoli fiori e moke da caffè. Un omaggio ai luoghi d’origine di questa miscela 100% Arabica e agli amanti della classica preparazione del caffè. Quelli che amano aspettare il borbottio della moka.


- - -
Goppion Caffè
Oggi l’azienda occupa 35 dipendenti. Il fatturato 2016 è di 11,5 milioni di euro, la quantità di caffè lavorato circa 1 milione e 200mila kg. L’ 85% delle vendite è sviluppato dal mercato Italia e di questo il 60% è rappresentato dal canale Ho.Re.Ca., il rimanente 40% nella Gdo. Le esportazioni rappresentano il restante 15% del fatturato totale aziendale, in rapida ascesa (+13% nel 2016). Esportano nei seguenti paesi: Iran, Dubai, Taiwan, Singapore, Polonia, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania, Slovacchia, Russia, Bulgaria, Bielorussia, Lituania, Lettonia, Paesi Bassi, Ucraina, Belgio, Lussemburgo, Francia, Slovenia, Croazia, Bosnia, Grecia, Turchia, Egitto, Georgia.
Dal 2016 Goppion è certificata FSSC 22000 per la Torrefazione e Confezionamento di caffè in grani e macinato. FSSC 22000 è uno schema di certificazione rivolto ad organizzazioni produttrici di alimenti e ha l’obiettivo di armonizzare i requisiti di certificazione ed i metodi per ottenere sistemi di sicurezza alimentare nella filiera, a garanzia del consumatore finale.
Dal 1997 fa parte di CSC®, Caffè speciali Certificati, un Consorzio nato dall’impegno di dieci Torrefattori italiani ricercatori della qualità all’origine, del caffè di piantagione.
Dal 1997 produce a proprio marchio un caffè speciale (NATIVO) certificato da Fairtrade e da CCPB.
Goppion è tra i fondatori del Consorzio di Tutela del Caffè Espresso Italiano Tradizionale, candidato al riconoscimento da parte di Unesco come bene immateriale dell’Umanità.

Press info:

Create a website