f8a8f9bd-6535-4106-a8f3-a39f4af2fb16

Nichetti e la sua Autobiografia involontaria a Mangia come scrivi 


Mercoledì 24 gennaio al Ristorante Il Garibaldi di Cantù

CANTÙ (Como) – Il 2017 si era chiuso con un regista (Francesco Barilli, protagonista insieme al fotografo Paolo Simonazzi della serata "Mondo Guareschi") ed il 2018 si apre con un regista. E' Maurizio Nichetti l'ospite d'onore del primo appuntamento dell'anno della rassegna Mangia come scrivi. Mercoledì 24 gennaio (le cene lombarde si svolgono abitualmente di giovedì, ma in questo caso l'evento è previsto per la serata precedente) il regista milanese sarà protagonista di una speciale cena che prende il titolo dal suo divertente e apprezzatissimo libro "Autobiografia involontaria" (Bietti).

LE (AUTO)BIOGRAFIE SONO NOIOSE? CON NICHETTI NO
Tra una portata e l'altra e con la conduzione del direttore artistico della rassegna Gianluigi Negri, Nichetti coinvolgerà il pubblico con aneddoti, riflessioni e racconti, spaziando dalla Milano degli anni Settanta alle sfide tecnologiche del Duemila, dal teatro alla tv, dai premi cinematografici ai magici incontri con Chaplin e Tati, dagli esordi come mimo a film come "Ho fatto splash", "Ratataplan", "Ladri di saponette", "Volere volare", "Luna e l'altra". Nichetti (Premio Mangiacinema – Creatore di Sogni 2017) farà, insomma, quello che ha sempre fatto (e che gli riesce meravigliosamente bene anche nell'"Autobiografia involontaria") dall’inizio della carriera ad oggi: “Trasmettere storie, raccontare personaggi, descrivere emozioni”.

IL MENU

Gli chef del Garibaldi Alda Zambernardi e Marco Negri, tra le quatto portate d'autore previste, proporranno un loro cavallo di battaglia come primo (le perle del Lago in doppio brodo di cappone, richiestissime in inverno) e una faraona con panna ed erbe aromatiche, come secondo, che è un "classico" piatto delle feste di famiglia. Il tutto innaffiato dai vini del Collio friulano della cantina goriziana Villa Russiz. Per informazioni sul ricco menu e prenotazioni: 031 704915. 

I SUCCESSIVI MANGIA COME SCRIVI A PARMA E A CANTÙ
Due sere dopo (venerdì 26 gennaio), alla Tenuta Santa Teresa di Parma, ripartirà la stagione emiliana di Mangia come scrivi con una grande festa musicale: Ezio Guaitamacchi e Brunella Boschetti, con "Atlante Rock", saranno i protagonisti del 150° Mangia come scrivi, traguardo storico della rassegna creata da Negri nel 2006. 
Il successivo Mangia come scrivi a Cantù è previsto, invece, giovedì 22 febbraio. E anche in questo caso sarà uno spettacolo: la serata "OperaSwing: da Parma a Chicago passando per la Bassa" avrà come protagonisti i fratelli Gianluca e Gabriele Campanini (Orchestra Campanini) ed il tenore Pietro Brunetto.

Create a website