NUOVE VISITE GUSTOSE PER BORGHI D’EUROPA



Due importanti degustazioni lunedì 14 Novembre 2016 in centro a Milano


Lunedì 14 novembre è stata una giornata ricca di soddisfazioni per enonauti e operatori del settore, perché si sono svolte nel cuore di Milano due importanti degustazioni di vini:la Redazione di Borghi d’Europa ha partecipato ad entrambe.

Il primo appuntamento, promosso con la consueta bravura dalla delegazione milanese dell’Ais, si è svolto all’Hotel Westin in zona Repubblica e ha riguardato i grandi bianchi che invecchiano: davvero eccellenti le verticali di Verdicchio dei Castelli di Jesi di Fazi Battaglia ( Castelplanio, An) e di Trebbiano d’Abruzzo della Cantina Faraone di Giulianova  per il Centro Italia.

Un’altra piacevole scoperta è stata la degustazione dei torbati invecchiati di Alghero dell’ottima e conosciuta Tenuta Sella e Mosca: il Torbato si è rivelato essere un vino molto corposo e severo, oltreché molto versatile negli abbinamenti col cibo.

Sono stati poi assaggiati il Vermentino e il Pigato dell’Azienda Agricola Rocche del Gatto di Albenga (Savona) e due grandi vini come il Pinot Grigio e il Gewurztraminer della Tenuta Ritterhof di Termeno (Bolzano).  Per chiudere,  i  giornalisti di Borghi d’Europa hanno molto apprezzato il Friulano e il Sauvignon del Collio dell’Azienda Ronco Blanchis di Mossa (Gorizia).



Il secondo appuntamento enoico di lunedì 14 novembre ha riguardato un grande rosso come il Chianti Classico di Casale dello Sparviero, azienda situata a Castellina in Chianti (Siena): questo evento si è tenuto nella cornice vintage del Fioraio Banchi Bistrot, nel cuore di Brera.

La degustazione è stata condotta dalla proprietaria di Casale dello Sparviero, Ada Andrighetti e da esperti sommelier che hanno proposto agli ospiti, tutti professionisti e operatori del settore vitivinicolo, la Gran Selezione Docg Chianti Classico Ada Andrighetti  in abbinamento a degli sfiziosissimi assaggi gourmet, che hanno messo in risalto le grandi doti del Chianti.

Di certo, ambedue gli eventi enologici sono stati di rilievo e ogni sorso di vino è stata una poesia per il palato!


Dott. Alessio Dalla Barba

Create a website