home3
20180901184409
index

LA VALTELLINA E LE SUE ECCELLENZE ALLE GIORNATE D’INFORMAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE EUROPEO

 

Un appuntamento importante targato Borghi d’Europa

Milano, 4 Settembre 2018- L’Italia del Gusto, attivissima come sempre nel valorizzare le eccellenze italiane e non, attraverso il suo network d’informazione Borghi d’Europa, ha presentato l’1 e 2 Settembre c.m. all’Osteria La Postina di San Pietro di Feletto (Tv), a pochi km da Conegliano Veneto e nel cuore dei vigneti del Prosecco, le Giornate del Patrimonio Culturale Europeo.

Tutto ciò per fare il punto sui progetti e sulle iniziative di informazione dei Percorsi Internazionali proposti ( ben 11: I Percorsi della Fede, La Montagna dell’Informazione, Abitare per Vivere, le Vie della Birra, le Vie del Caffè, le Vie d’Acqua, Le Vie dei Norcini, Eurovinum e Le ferrovie (non) dimenticate, I Mulini del Gusto e le Vie del Pane).

Giornalisti e comunicatori hanno incontrato i rappresentanti delle istituzioni e associazioni locali, gli uomini di cultura e gli imprenditori, per ascoltarne le storie, che sono state raccontate e discusse, con la speranza di fare rete, per aumentare la visibilità di ogni eccellenza di ogni territorio presentato.

In questa 2 giorni di manifestazione molto importante, ha partecipato come territorio la Valtellina, proponendo 3 grandi vini delle aziende Pietro Nera e Caven di Chiuro e la straordinaria bresaola di manzo dell’Azienda Paganoni, sempre di Chiuro, che dalla fine degli anni ’80 lavora instancabilmente nel settore della salumeria Valtellinese.

Per fare apprezzare al meglio le 3 etichette di Nera e Caven alle persone presenti alla manifestazione, Borghi d’Europa li ha presentati in maniera piuttosto originale,abbinandoli ad altri prodotti di qualità, rappresentativi di altri territori, raggiungendo subito un riscontro unanime sulla bontà dei 3 vini stessi.

Create a website